Passaggio diretto tra amministrazioni – art. 30 D. Lgs 165/2001

L’Azienda sanitaria di destinazione NON può dichiarare decaduto il lavoratore in presenza di un assenso incondizionato dell’Azienda sanitaria di appartenenza.

E’quanto ha stabilito il Tribunale di Bologna, Sezione Lavoro, in una recentissima sentenza del 22 giugno 2018.

Il Giudice, chiamato ad affrontare una situazione in cui le aziende sanitarie non convenivano sulla data in cui disporre il trasferimento del dipendente, ha disposto il trasferimento ritenendo che il provvedimento dichiarativo della decadenza non avesse alcun supporto normativo, stante tra l’altro l’assenso incondizionato manifestato dall’Azienda di appartenenza.