In materia di

licenziamento disciplinare

è legittima la condotta del datore di lavoro che attenda gli esiti del procedimento penale a carico del lavoratore prima di procedere alla contestazione disciplinare per i medesimi fatti.

Cassazione civile, sez. lav., 24/01/2018,  n. 1759